Generazione #OP: luoghi, cittadini, professioni e legami nati oltre i perimetri del welfare

30 novembre presso la sala convegni di Cascina Triulza

Nel Rhodense dal 2015 Sercop ha promosso il progetto di Welfare di Comunità #Oltreiperimetri rivolto alle persone che vivono situazioni di impoverimento e vulnerabilità. Il progetto prende il nome dall’idea di andare oltre i confini del tradizionale intervento sociale per avviare processi di cambiamento centrati sulla rigenerazione di legami di comunità e lo sviluppo di risorse auto-aiuto in un sistema di luoghi, gli #OPcafé, e azioni fuori dai perimetri dei servizi sociali tradizionali. Le aree tematiche del progetto sono: lavoro, risparmio, casa e famiglia.

Il prossimo 30 novembre presso la sala convegni di Cascina Triulza Sercop, con l’evento “Generazione #OP: luoghi, cittadini, professioni e legami nati oltre i perimetri del welfare”, intende restituire a tutti gli stakeholder gli esiti del progetto #Oltreiperimetri, dando conto degli aspetti salienti ma soprattutto degli elementi innovativi emersi in tre anni di attività. Al contempo la conferenza presenta il passaggio del testimone dal progetto sostenuto da Fondazione Cariplo alla progettualità Rigenerare Comunità e Abitare (RICA), in partnership con Città Metropolitana, sostenuta dal Bando Periferie della Presidenza del Consiglio dei Ministri e incentrata sulla rigenerazione dei luoghi e sui processi di attivazione comunitaria.

L’evento “Generazione #OP” fa parlare le esperienze che hanno caratterizzato il progetto a partire dai luoghi che sono stati rigenerati, gli #OPcafé, dai soggetti che si sono resi protagonisti, dal metodo di lavoro che è stato sperimentato per favorire la connessione con le nuove progettualità, con i nuovi interventi di rigenerazione di spazi pubblici e di attivazione comunitaria.